Notizie locali
Pubblicità

Covid-19

Figliuolo: «Abbiamo vaccinato il 65% degli over 12, merito dei giovani accorsi negli hub»

Negli ultimi giorni gli under 19 hanno richiesto alemno il 20% del totale delle dosi somministrate

Di Redazione

Il 65% degli italiani che hanno più di 12 anni sono vaccinati contro il Covid con entrambe le dosi. Un «grande risultato - dice il Commissario per l’emergenza Francesco Figliuolo - che si deve anche ai giovani nella fascia 12-19anni che da soli hanno richiesto negli ultimi giorni oltre il 20% delle dosi, ottenendo così la massima protezione nei confronti del Covid».

Pubblicità

Come già sottolineato dal ministro della Salute Roberto Speranza, il generale ricorda che oggi si raggiungeranno i 73 milioni di dosi somministrate, pari al 70% di persone raggiunte con la prima dose. Dati che, aggiunge, se suddivisi per fasce d’età «permettono di avere un quadro confortante» della popolazione vaccinata: oltre il 91% degli over 80, oltre l’86% nella fascia 70-79, oltre l'80% nella fascia 60-69 e oltre il 71% in quella 50-59.

«La campagna sta andando avanti positivamente» aggiunge Figliuolo ribadendo le priorità del governo per le prossime settimane: spingere sulla fascia 50-59 anni e «raggiungere il più gran numero possibile di giovani e di persone che appartengono al settore scolastico e universitario, in modo da favorire la massima sicurezza per le riaperture degli istituti di formazione nel mese di settembre».

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: