Notizie locali
Pubblicità

Covid-19

Focolai Covid nelle carceri italiane: a Siracusa i numeri peggiori

L'istituto di pena siciliano è al momento il primo per contagi 

Di Redazione

Cambia ancora la mappa dei focolai del Covid nelle carceri. I principali sono ora a Siracusa (228 casi) e al Regina Coeli di Roma (205 e un detenuto ricoverato in ospedale). Il terzo per dimensioni è nel carcere napoletano di Poggioreale con 163 detenuti asintomatici e tre detenuti ricoverati in ospedale: c'è un calo comunque rispetto all’ultima rilevazione quando i positivi erano 198. La diminuzione dei casi è più netta nell’altro penitenziario napoletano, Secondigliano: i contagiati sono scesi da 150 a 68. Dati in salita invece a Prato e Como: nel primo carcere i positivi sono 156 (erano 143), nel secondo sono passati da 123 a 133 . Sopra la soglia dei cento casi ci sono anche i penitenziari di Bari (116 i positivi) e Cremona (111). Si stanno ridimensionando i focolai al Marassi di Genova ( da 103 a 91 casi), al penitenziario di Torino (da 113 a 72) e in modo ancora più deciso a Firenze Sollicciano (da 72 a 36).
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: