Notizie locali
Pubblicità

Covid-19

Il farmacista Salvatore Messana nominato esperto dell'Ema

Ex sindaco della città, tra i fondatori della Sifap 

Di Redazione

 La Commissione Europea ha nominato il farmacista nisseno Salvatore Messana, ex sindaco di Caltanissetti per lunghi anni,  quale esperto in seno alla sezione farmacovigilanza Prac dell’Ema in rappresentanza delle organizzazioni delle attività sanitarie dei Paesi membri. Il Comitato di valutazione dei rischi per la farmacovigilanza (Prac) è il comitato dell’Agenzia europea per i medicinali (Ema) responsabile della valutazione e del monitoraggio della sicurezza dei medicinali per uso umano. La farmacovigilanza è quella attività che mira a monitorare la sicurezza e la efficacia dei farmaci in commercio ed è organizzata con una rete che parte dalle segnalazioni dei pazienti, delle farmacie, dei medici e che attraverso appositi uffici territoriali, regionali e nazionali arriva al Prac e quindi all’Ema.

Pubblicità

«Sono onorato - ha detto Messana - e mi sento particolarmente impegnato per questo difficile e prestigioso impegno professionale. I farmacisti spesso rappresentano la frontiera della sanità come primo contatto quando si avvertono malesseri o problemi di salute così come possono coadiuvare il medico nel seguire l’andamento delle terapie dei pazienti e per questo la funzione deve essere sempre onorata con lo studio e l'aggiornamento e la funzione di farmacovigilanza deve sempre più diventare una prassi e non una occasionale situazione».

Messana da molti anni impegnato nello studio e nella promozione dei farmaci galenici, ossia preparati in farmacia dal farmacista, essendo stato molti anni fa tra i fondatori della Società Sientifica dei Farmacisti Preparatori (SIFAP), è stato anche per molti anni presidente dell’Ordine Provinciale dei Farmacisti di Caltanissetta, presidente regionale della associazione Anci-Federsanità, componente della conferenza ermanente sulla sanità della Regione Siciliana.
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA