Notizie locali
Pubblicità

Covid-19

La Sicilia fa il carico di vaccini: in arrivo 162.500 fiale di Moderna

I cittadini potranno prenotare l’inoculazione tramite la piattaforma prenotazioni.vaccinicovid.gov.it e attraverso tanti altri canali

Di Redazione

Il corriere espresso Sda di Poste Italiane, da sempre in prima linea nella consegna dei vaccini, recapiterà lunedì prossimo in Sicilia 162.500 fiale Moderna. Le forniture saranno destinate alle farmacie ospedaliere di Giarre (36.500), Palermo (40.200), Milazzo (20500), Enna (5.500), Erice (14.000), Siracusa (13.000), Ragusa (10.500), Agrigento (14.200) e Caltanissetta (8.500). Sono sempre disponibili i consueti canali messi a disposizione dall’azienda per le prenotazioni delle inoculazioni di prima, seconda e terza dose. I cittadini potranno infatti prenotare l’inoculazione tramite la piattaforma prenotazioni.vaccinicovid.gov.it, il call center dedicato - telefonando al numero verde 800.009.966 attivo da lunedì alla domenica dalle ore 8 alle 20 -, via SMS al numero 339.9903947, attraverso i 687 sportelli Atm Postamat o tramite i 2.200 portalettere in servizio per il recapito sull'Isola. In particolare, per la terza dose o dose aggiuntiva (per chi avesse seguito il protocollo monodose riservato a chi ha contratto il virus) Poste Italiane ricorda che potranno prenotare l'appuntamento solo gli aventi diritto ovvero i cittadini appartenenti ai target autorizzati dalla Regione Siciliana.

Pubblicità

La vaccinazione, se di diritto, sarà comunque garantita - anche senza prenotazione - direttamente nei centri autorizzati. Per la prenotazione è sufficiente tenere a portata di mano il codice fiscale, la tessera sanitaria e un numero di cellulare, utile e indispensabile alla conferma dell’appuntamento. Il servizio sarà garantito in circolarità e non è legato al luogo prescelto per le precedenti vaccinazioni. Sarà sufficiente scegliere il Cap consono alle proprie esigenze per poi selezionare il centro disponibile. 
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: