Notizie locali
Pubblicità

Covid-19

Marsala, posti letto in ospedale tutti occupati: "Come in guerra, si sceglie chi ricoverare"

Lo sfogo sui social di un'operatrice sanitaria che denuncia una situazione al collasso anche per i tanti non vaccinati che vengono ricoverati

Di Redazione

Sono tutti occupati i 98 posti letto del «Covid Hospital» di Marsala. Ciò a causa dell’impennata di contagi degli ultimi giorni. Gli ultimi 20 posti liberi, tra terapia intensiva e degenza ordinaria, sono stati occupati nelle ultime 24 ore. La maggior parte delle persone ricoverate sono non vaccinate. 

Pubblicità

«Siamo allo stremo delle forze - scrive sul suo profilo social un’operatrice sanitaria dell’ospedale "Paolo Borsellino" di Marsala, covid hospital per la provincia di Trapani -. Stanotte una notte da ricordare, abbiamo riempito un ospedale intero, non ci sono più posti, mi rivolgo a coloro che non credono al virus o che non credono al vaccino. Nessuno è immune dal virus ma chi si vaccina è molto meno a rischio di finire ricoverato, di finire intubato e di lasciare questo mondo. Ieri abbiamo dovuto selezionare come nei campi di guerra chi ricoverare e chi no. Il tempo delle discussioni è finito, il tempo dei pro e no vax deve finire, è tempo di avere più paura del virus che del vaccino. Abbiate buon senso e amore per il prossimo!».  
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: