Notizie locali
Pubblicità

Covid-19

Palermo, sui bus arrivano le guardie giurate per controllare i green pass (e i biglietti)

I nuovi 20 vigilanti affiancheranno i 35 dipendenti dell’Amat che sono stati impegnati nei controlli

Di Redazione

Tornano sugli autobus e sul tram le guardie giurate della Sicurtrasport per dieci settimane. Oltre a controllare i biglietti avranno anche il compito di verificare se i passeggeri hanno o meno il green pass. I vigilanti potranno staccare anche i biglietti di viaggio con una maggiorazione di 40 centesimi a tagliando. I nuovi 20 vigilanti affiancheranno i 35 dipendenti dell’Amat che sono stati impegnati nei controlli.

Pubblicità

«Un esperimento che ripetiamo dopo il successo estivo quando le guardie giurate sono state impegnate per controllare i passeggeri sulla tratta di Palermo e Mondello - dice Michele Cimino presidente dell’Amat - In quell'occasione sono stati staccati il 30% in più di biglietti di quelli emessi in tutta le tratte servite dall’Amat. Adesso facciamo questo nuovo esperimento anche dettato dal contrasto alla pandemia e al rispetto delle norme sui mezzi pubblici. Alla fine delle settimane faremo un bilancio e stabiliremo se proseguire con i controlli sui bus e sui tram». 

Nei giorni del 7 e dell’8 dicembre sono stati 26 i palermitani multati perché non avevano il green pass a bordo degli autobus. 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA