Notizie locali
Pubblicità

Covid-19

Scuole e Covid, Musumeci frena: «Dibattito ancora aperto»

Il presidente della Regione ha parlato al Tgcom24: «Ne parleremo con gli altri governatori»

Di Redazione

«Il dibattito è aperto, nelle prossime ore dovremmo incontrarci con gli altri presidenti di regione, noi domani a Palermo avremo un incontro con l’assessore all’Istruzione per vedere quale possa essere la soluzione migliore. Il cuore e la ragione si scontrano. L’ultima cosa che vorrei chiudere sono le scuole».

Pubblicità

Lo ha detto in serata a Tgcom 24 il presidente della Regione Nello Musumeci. «La speranza è che si possano abbassare i contagi ed evitare ulteriori misure restrittive – ha detto ancora il governatore siciliano - non abbiamo nessuna difficoltà a ripartire il 10 gennaio, lo faremo solo se la linea dei contagi si dovesse abbassare». Musumeci ha anche criticato le parole di Draghi: «Era stata una imprudenza l’affermazione del premier Draghi» riferendosi alla frase secondo cui non si sarebbe tornati mai in dad. «Ma non è la sola imprudenza detta dal governo – ha detto ancora a Tgcom24 -tante volte ha dovuto fare marcia indietro. Il personale scolastico in Sicilia è vaccinato al 92 per cento mentre preoccupa il basso numero di vaccini della fascia 5-11 anni, c'è molta prudenza da parte dei genitori».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA