Notizie locali
Pubblicità

Covid-19

Si "sgonfia" l'ospedale da campo davanti il Cervello, dentro c'erano cinque pazienti

Problema risolto in breve tempo causato dal sovraccarico di un generatore

Di Redazione

La tensostruttura montata nei giorni scorsi davanti al Pronto soccorso dell’ospedale Vincenzo Cervello di Palermo, si è sgonfiata ieri, a causa del sovraccarico di un generatore, mentre dentro c'erano cinque pazienti (quattro dei quali in barella) e fuori pioveva. Il problema è stato risolto in breve tempo. 
 Intanto, non si ferma l’afflusso dei pazienti Covid nel nosocomio: stamattina sono 64 quelli registrati, con un indice di sovraffollamento del 320 per cento. 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA