Notizie locali
Pubblicità

Covid-19

Sicilia, altri tre Comuni in zona arancione fino al 12 gennaio: tutti i centri con restrizioni

Si tratta di Caronia e Santa Lucia del Mela, nel Messinese, e di Ribera, nell’Agrigentino

Di Redazione

I Comuni di Caronia e Santa Lucia del Mela, nel Messinese, e di Ribera, nell’Agrigentino, saranno in «zona arancione» da domani, venerdì 31 dicembre, sino a mercoledì 12 gennaio, compreso. Lo prevede l’ordinanza firmata ieri sera dal presidente della Regione Nello Musumeci, su proposta del dipartimento regionale Asoe. 
 Lo stesso provvedimento dispone la proroga della «zona arancione» sino a mercoledì 5 gennaio, compreso, per i Comuni di Barcellona Pozzo di Gotto e Gualtieri Sicaminò, nel Messinese. Le misure restrittive anti Covid sono attualmente in vigore anche in altri otto Comuni: fino al 5 gennaio a Gravina di Catania, Marianopoli (Caltanissetta), Terme Vigliatore e Scaletta Zanclea (Messina). Fino a domani, 31 dicembre, a Butera (Caltanissetta), Fiumedinisi, Milazzo e San Filippo del Mela (Messina). 

Pubblicità

 L’ordinanza ha inoltre disposto la proroga dell’efficacia di alcune misure adottate in precedenza, tra le quali quelle che prevedono l’esecuzione di un tampone in porti e aeroporti dell’Isola per chi arriva dai seguenti Stati: Malta, Francia, Grecia, Paesi Bassi, Usa, Germania, Regno Unito, Sudafrica, Botswana, Hong Kong, Israele, Egitto e Turchia. Per tutte le informazioni in merito alle misure previste è possibile consultare le Faq diffuse dal ministero della Salute. 
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA