Notizie locali
Pubblicità

Covid-19

Sicilia, il bollettino dell'8 luglio, 219 nuovi casi e nessun deceduto, ma siamo primi in Italia per nuovi contagi

I dati delle ultime 24 ore della Protezione civile hanno fatto registrare un incremento di 219 casi in Sicilia rispetto a ieri

Di Redazione

I dati delle ultime 24 ore della Protezione civile non lasciano presagire niente di buono rispetto alla diffusione dei contagi in Sicilia. In un giorno i nuovi contagiati sono 219 ed è il primo risultato negativo a livello nazionale. Dopo di noi  c'è la Lombardia (215) e la Campania (162).

Pubblicità

Lo "score" che arriva dalle singole province segnala Catania come quella in cui  si sono verificati più casi: Catania 52, Palermo 44, Caltanissetta 38, Ragusa 29, Trapani 21, Agrigento 12, Siracusa 10, Enna 8, Messina 5.  

Ieri i tamponi eseguiti in Sicilia sono stati 11.850 tamponi processati nell’isola. L’incidenza oggi si attesta poco sopra l’1,8% e quasi raddoppia rispetto agli ultimi giorni. L'isola torna in testa al nuovo contagio giornaliero in Italia 
 Sul fronte dei positivi totali il numero degli infetti in Sicilia risale a 3457 facendo segnare 100 casi in più nonostante i 119 guariti delle ultime ore. Non si registrano nuove vittime e dunque il totale resta di 5987. 
 Sul fronte ospedaliero sono 148 i ricoverati 20 dei quali in terapia intensiva dove da tre giorni ormai si registra una crescita costante anche se di un solo caso ogni 24 ore.

 

Per quanto riguarda l'andamento della pandemia in Italia. I nuovi positivi, secondo i dati del ministero della Salute, sono 1.394, con un incremento di 384 casi nelle ultime in 24 ore, nonostante un calo di tamponi processati, 174.852. Dato che fa crescere il tasso di positivita' allo 0,79%. Leggera discesa dei decessi, oggi 13 (-1). I guariti sono 1.749, mentre gli attuali positivi scendono di 371 casi attestandosi su un numero totale di 41.469. La pressione sugli ospedali continua ad allentarsi. I pazienti ricoverati sono 1.197 (-37), stabili i pazienti in terapia intensiva, 180 con 8 nuovi ingressi. In isolamento domiciliare attualmente si trovano 40.092 persone. Sul fronte delle regioni, l'incremento maggiore si registra in Sicilia (219), seguita da Lombardia (215) e Campania (162).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: