Notizie locali
Pubblicità

Covid-19

Vaccinazioni: Italia quarta nell'Ue, meglio di Francia e Germania

Partita con affanno, la campagna nel nostro Paese ora sta procedendo al di sopra della media

Di Redazione

Partita con affanno, la campagna di vaccinazioni in Italia sta procedendo al di sopra della media Ue e, secondo i dati di Our World in Data aggiornati al 13 giugno, pone il nostro Paese al quarto posto tra i Ventisette. A livello Ue, la percentuale di popolazione completamente vaccinata contro il Covid-19 è il 23,92%, con il 20,21% che ha ricevuto solamente la prima dose del siero. 

Pubblicità

Per l’Italia, i dati riferiscono di un 23,27% di popolazione completamente vaccinata, con un 25,22% che ha ricevuto la prima dose ed è attualmente in attesa di completare il ciclo vaccinale. In totale, in Italia, sono state somministrate una o due dosi di vaccino al 48,49% della popolazione. In termini assoluti, secondo i dati riportati oggi dal sul sito del governo, sono state distribuite 45.745.907 dosi di vaccino, ne sono state somministrate 42.245.192 e le persone che hanno completato il ciclo vaccinale sono 14.070.044. 

Meglio del nostro Paese - ma con una popolazione molto inferiore in termini quantitativi - hanno fatto solamente Malta (58,64% completamente vaccinati e 18,18% solo prima dose), Ungheria (42,57% completamente vaccinati e 12,41% solo prima dose) e Finlandia (13,09% completamente vaccinati e 38% solo prima dose). 

Tra gli altri grandi Paesi Ue, la Germania figura al settimo posto, con il 25,48% della popolazione completamente vaccinata e il 22,27% coperto solo dalla prima dose, per un totale del 47,75%. La Spagna è undicesima, col 26,20% della popolazione completamente vaccinata e il 18,64% che ha ricevuto solo la prima dose. A seguire la Francia dodicesima, col 21,16% di completamente vaccinati e il 23,64% che ha finora ricevuto solo la prima dose. 

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: