Notizie locali
Pubblicità

Covid-19

Vaccini, Speranza: «Si va verso la terza dose, prima anziani e fragili»

Il ministro: «Io penso che dobbiamo come sempre affidarci alla scienza. a breve la decisione»

Di Redazione

«Sulla terza dose c'è un dibattito in corso, penso che in tempi abbastanza brevi si possa arrivare a una determinazione finale: dobbiamo fidarci della comunità scientifica». Lo ha detto Roberto Speranza, ministro della Sanità, intervenendo al Festival dell’Unità di Firenze.

Pubblicità

«Gli scienziati devono dire - ha aggiunto il ministro - quando, come, a partire da chi. E' evidente che io penso si debba partire dai più fragili, dagli immunodepressi, da quelli che hanno un’età più avanzata, e chi ha una risposta immunitaria più debole. Io penso che dobbiamo come sempre affidarci alla scienza. Con assoluta fiducia nella scienza possiamo continuare questo percorso». 

Speranza ha lodato l’operato dell’Unione europea per l'approvvigionamento. «Abbiamo comprato i vaccini in 27 Paesi insieme: c'è stata qualche critica perché ci sono stati dei ritardi, ma credo sia stata una scelta giusta e lungimirante. Pensate a una guerra fra paesi: l’esito sarebbe stato quello di far crescere il prezzo dei vaccini». 

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: