Notizie Locali


SEZIONI
Catania 33°

Covid-19

Vaccini, a Catania Pfizer e Moderna senza prenotazione a 50enni fragili

Di Redazione |

Catania – Al via da venerdi la somministrazione del vaccino Pfizer e Moderna senza prenotazione, fascia d’età 50/59 anni, ma per i soggetti che rientrano nelle patologie di seguito descritte e pubblicate sulla pagina Facebook: commissario area metropolitana Catania. Per sapere se si rientra in una delle categorie indicate si può chiamare il numero verde 800 954 414. Negli hub vaccinali di Catania e Giarre si andrà avanti ad oltranza dalle 8 del mattino alle 20 di sera. “L’obiettivo – spiega il commissario per l’ermergenza Covid, Pino Liberti – è quello di dare un ulteriore impulso alla campagna vaccinale e proteggere velocemente i soggetti vulnerabili certificati da un codice di esenzione”.

Nel contempo si accelera l’iter per il resto della popolazione. Già da domani sera, attraverso la piattaforma di Poste italiane, i nati dal 1971 in giù, fascia di età 50/59 anni, potranno prenotare la somministrazione del vaccino Astrazeneca, che avverrà a partire da giovedi 13 maggio.

E nel week end sarà avviata una operazione di screening a Sant’Agata Li Battiati (domenica), e Adrano (sabato e domenica). “Testare e tracciare – ricorda Pino Liberti – sono strumenti assai efficaci per contrastare la diffusione del contagio. Gli screening sono ormai periodici, proseguiranno ancora e in tal senso stiamo lavorando per realizzare un  altro drive in permanente allo stadio di Acireale. I lavori sono in corso e sarà operativo a breve. L’auspicio – conclude Liberti – è quello di avere un’estate più tranquilla, ma le precauzioni devono sempre essere ai massimi livelli, anche per i vaccinati. Solo dei comportamenti responsabili, di tutti, ci consentiranno di convivere con meno restrizioni questo difficile momento”.

MUSUMECI SUI VACCINI AGLI OVER 50. «Non è vero che in Sicilia non ci occupiamo degli ultra 80enni. Per un mese abbiamo lanciato appelli per fare il vaccino, ma molti sono riottosi verso AstraZeneca, mentre tanti cittadini di diverse fasce di età ci invitano ad accelerare e non possiamo certo aspettare che gli incerti si convincano. Ecco perché abbiamo aperto le prenotazioni ai cinquantenni». Così il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, a Tgcom24. «Per gli ultra 80enni ovviamente porte sempre aperte – ha aggiunto – ci sono i medici di famiglia disponibili e i centri di vaccinazione». COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA