Notizie Locali


SEZIONI
Catania 16°

nel palermitano

Botte alla compagna incinta, scatta il “codice rosso” e 46enne finisce in manette

L'intervento dei carabinieri ha messo al sicuro la donna e il bimbo in grembo

Di Redazione |

Ha continuato a maltrattare la compagna in anche in stato di gravidanza ed i carabinieri della compagnia di Lercara Friddi lo hanno arrestato. Le indagini sono scattate dopo la drammatica richiesta di aiuto della donna di Roccapalumba, centro nel palermitano, alla centrale operativa.

L’operatore sentendo le urla della vittima, ha inviato d’urgenza una gazzella del radiomobile e personale sanitario. I militari hanno fornito quindi il primo intervento, soccorrendo la donna, che è stata trasportata al pronto soccorso di Termini Imerese. Per fortuna il bimbo in grembo sta bene. I militari della stazione hanno ricostruito l’aggressione e soprattutto i soprusi e le minacce subite negli anni dall’uomo, che ha 46 anni.

E’ stato attivato il codice rosso contro la violenza di genere, informando subito l’autorità giudiziaria che ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari dell’aggressore in luogo diverso dall’abitazione «coniugale».COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: