Notizie Locali


SEZIONI
Catania 13°

Cronaca

Catania, lo spot sulla metro «offende i nonni», la Uil pensionati: «Va rimosso»

Di Redazione |

CATANIA – “Per i passeggeri della Metropolitana catanese, tra loro anche molti anziani, in questi giorni la sgradita sorpresa di viaggiare all’interno di carrozze tappezzate dalla discutibile campagna pubblicitaria di un’agenzia immobiliare in cui si indicano i nonnetti – testuale – tra i dieci vicini di casa che non vorresti mai avere. La frase non è certo resa meno grave dalla precisazione secondo cui gli indesiderati nonnetti sono quelli che tengono la tv a volume stereo per guardare i reality. Altro che i vicini di casa: ecco uno spot che noi non vorremmo mai avere (sotto gli occhi). Va immediatamente rimosso!”.

Lo affermano i segretari generali di Uil e UilPensionati Catania, Enza Meli e Maria Pia Castiglione, che aggiungono: “La Fce intervenga a tutela della propria immagine e dei propri utenti, nella speranza che per il futuro possa fare maggiore attenzione sui contenuti di certa pubblicità … regresso sui mezzi e nelle stazioni della Metropolitana cittadina. E l’agenzia immobiliare, di cui non facciamo il nome perché non intendiamo favorire una immeritata notorietà, chieda scusa per questa trovata decisamente di dubbio gusto”.

Le esponenti sindacali concludono “sollecitando le istituzioni pubbliche, su tutte l’amministrazione comunale, a fare sentire la propria voce anche solo per ricordare come a Catania, più che altrove, i nonni rappresentino in tempi di crisi un imprescindibile baluardo al disagio sociale e alla disperazione, essendo spesso l’unica fonte di sostentamento per figli e nipoti in difficoltà. Noi siamo grati agli anziani e fieri di averli vicini di casa. Anche quando alzano il volume della TV per guardare i reality!”.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA


Articoli correlati