Notizie Locali


SEZIONI
Catania 22°

Carabinieri

Cavalli e farmaci in una stalla abusiva a Picanello: denunce, sequestro e l’ombra delle corse clandestine

I due denunciati devono rispondere di maltrattamento di animali, esercizio abusivo della professione veterinaria e detenzione di animali in condizioni incompatibili con la loro natura.

Di Redazione |

Una stalla abusiva dove erano custoditi 4 cavalli – tra cui un pony di pochi mesi – è stata scoperta a Catania, nel quartiere di Picanello, dai carabinieri, che hanno sequestrato anche alcuni farmaci. Trovato anche un calesse sportivo, che porta a ritenere che gli animali venissero impiegati per corse clandestine. I militari hanno denunciato un 37enne che aveva allestito la stalla ed un 30enne, proprietario di uno dei cavalli e di una stalla nei paraggi risultata in regola. Devono rispondere di maltrattamento di animali, esercizio abusivo della professione veterinaria e detenzione di animali in condizioni incompatibili con la loro natura. Il 30enne è stato anche denunciato per avere affidato l’animale al vicino senza le autorizzazioni e le certificazioni grazie alle quali è possibile trasferire gli equini da un ricovero all’altro.L’operazione è stata portata a termine dai militari della Stazione di Catania Ognina coadiuvati da militari del Nas con il supporto dei veterinari dell’Asp. Gli animali sono stati sequestrati ed affidati in custodia giudiziale ad uno stabilimento fuori provincia.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA