Notizie Locali


SEZIONI
Catania 20°

Servizi

Maltempo, mezzi dell’Anas per ripristinare la viabilità

Le squadre sono impegnate nelle zone dove il maltempo ha causato l’ingrossamento e lo straripamento di fiumi e corsi d’acqua, oltre che in quelle ricoperte dalla neve

Di Redazione |

Gli operatori Anas sono impegnati senza sosta, sulle strade statali di competenza intervenendo con mezzi sgombraneve e spargisale sulle tratte interessate dalle nevicate, come ls statale 288 «di Aidone», la statale 289 «di Cesarò», la statale 284 «Occidentale Etnea» e la 116 «Randazzo Capo d’Orlando». Ieri pomeriggio sono arrivati due mezzi sgombraneve Anas dalla Calabria, messi a disposizione della Protezione Civile ed impiegati lungo le strade provinciali e comunali nel territorio di Catania. Inoltre le squadre sono impegnate nelle zone dove il maltempo ha causato l’ingrossamento e lo straripamento di fiumi e corsi d’acqua, che in alcune zone hanno invaso la sede stradale oltre alle tratte interessate da fenomeni franosi. 

 Lungo la 194 «Ragusana» è stato riaperto il tratto presso Catania (km 11,500) mentre permane la chiusura a Monterosso Almo (km 59) per fenomeno franoso e a Giarratana (km 194) per allagamento. A Carlentini, sulla 114 «Orientale Sicula» è istituito il senso unico alternato tra il km 11,350 e il km 11,500 con deviazione per il solo traffico leggero per chi viaggia in direzione Catania all’interno del centro urbano. Lungo la 115 «Sud Occidentale Sicula» è stata riaperto al traffico – in entrambe le direzioni di marcia – il tratto vicino Noto (km 364) mentre permane la chiusura della statale a Gela (km 281,600) per esondazione del torrente Ficuzza. COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: