Notizie Locali


SEZIONI
Catania 17°

IL CASO

Matteo Messina Denaro era anche sui social: utilizzava Facebook con il nome di “Francesco Averna”

L'ex "primula rossa" della mafia siciliana, ricercato per oltre trent'anni, anche anche un profilo Instagram

Di Redazione |

Continuano a spuntare nuovi particolari sulla vita di Matteo Messina Denaro che, ricercato dalle polizie di tutta Italia, andava tranquillamente anche sui social network , sotto falso nome. Il boss di Castelvetrano, arrestato il 16 gennaio 2023 dopo trent’anni di latitanza, utilizzava facebook con il nome di “Francesco Averna”, Medico chirurgo, laureato all’Università Bocconi di Milano e single. Il padrino aveva usato questo nome anche con un tecnico che ra andato a casa sua a riparargli la lavastoviglie.

Ma tornando a Facebook, come foto del profilo aveva un cagnolino bianco con un fazzoletto blu al collo. Cinque amici in totale e molte pagine seguite tra cui pub, ristoranti e locali di Campobello di Mazara. Non è possibile visualizzare eventuali contenuti pubblicati.

Profilo blindato

Su Instagram invece si faceva chiamare “f.averna”. Un profilo chiuso, blindato, proprio come il precedente, in cui non è possibile vedere alcuna informazione pubblica a parte la foto del cagnolino bianco con il fazzoletto blu e la scritta “medico” sotto il nome “Francesco Averna 17”.

L’attività, su questo fronte, sembra essere stata maggiore, infatti il boss seguiva ben 443 profili e veniva seguito a sua volta da 71 persone.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA