Notizie Locali


SEZIONI
Catania 21°

LE PERQUISIZIONI

Nel covo spunta la pistola di Matteo Messina Denaro: è la prima arma trovata al boss

Si tratta di un revolver «Smith & Wesson» calibro 38 special, completo di 5 cartucce

Di Redazione |

È noto a tutti che Matteo Messina Denaro è un boss mafioso sanguinario, accusato e condannato per efferati omicidi oltre che per diverse stragi di mafia. Ma finora nessuna arma era stata trovata all'ex superlatitante. Oggi invece nel covo di vicolo San Vito a Campobello di Mazara, ultimo rifugio del boss Matteo Messina Denaro, i carabinieri hanno rinvenuto anche una pistola revolver «Smith & Wesson» calibro 38 special, completa di 5 cartucce. L'arma, con matricola cancellata, è stata trovata durante una perquisizione. In casa il capomafia teneva anche 20 cartucce dello stesso calibro.

L'arma ora verrà inviata al Reparto investigazioni scientifiche per gli accertamenti. Era carica e occultata in un sottofondo di un mobile della cucina che è stata smontata totalmente. Gli accertamenti tecnici diranno se è stata usata per alcuni degli omicidi contestati al boss. COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: