Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

«O torni con me o brucio il palazzo», arrestato stalker a Misterbianco

I militari sono intervenuti su richiesta di una 26enne minacciata e insultata sotto casa dal suo ex compagno

Di Redazione

Va sotto casa della ex e minaccia di dare fuoco al palazzo. I Carabinieri della Tenenza di Misterbianco hanno arrestato un catanese di 28 anni nella flagranza di reato di maltrattamenti in famiglia ed atti persecutori.

Pubblicità

La pattuglia era stata allertata da una richiesta telefonica giunta da una 26enne che, unitamente al compagno, stava subendo proprio in quel momento gravi minacce ed insulti sotto casa dal suo ex fidanzato, spalleggiato da altri tre giovani. Effettivamente i militari appena arrivati sul posto hanno notato la presenza del quartetto che, incuranti della loro presenza, avrebbero continuato a minacciare la donna, proferendo tra l’altro frasi ancora più gravi quali «… (…) da qui non me ne vado oggi finché non brucio tutto il palazzo! …».

I militari a quel punto hanno richiesto rinforzi provvedendo ad accompagnare il 28enne in caserma in stato d’arresto.

In particolare, l’uomo avrebbe mal sopportato la presenza del nuovo fidanzato al fianco della sua ex compagna – dalla quale ha avuto due figli di 1 e 2 anni di età – che, però, già nello scorso mese di novembre lo aveva denunciato per maltrattamenti.

Neanche il nuovo compagno della donna si sarebbe però salvato dall’ira del suo asserito “rivale” che lo avrebbe picchiato, inducendolo a presentare querela per le riferite lesioni personali subite. Nei confronti dell’uomo il gip ha disposto la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G., del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa, nonché del divieto di dimora nel comune di Misterbianco.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: