Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

A Castellammare uno striscione per Denise: «È figlia di tutti»

Il sindaco Nicolò Rizzo: «La terribile vicenda della bambina strappata all’affetto della famiglia deve ottenere verità e giustizia»

Di Redazione

«Solidarietà e vicinanza ai genitori di Denise Pipitone. Occorre verità e giustizia per Denise, figlia di tutti noi. Facciamo sentire il sostegno ed il calore della nostra comunità ai familiari. La sua scomparsa è un atto di violenza inaccettabile. Diciamo no ad ogni forma di violenza, fisica, verbale e psicologica». Lo affermano il sindaco Nicolò Rizzo ed il presidente del consiglio comunale Mario di Filippi, che hanno fatto esporre a palazzo Crociferi, sede del municipio cittadino, uno striscione con la scritta "Verità per Denise", dedicato a Denise Pipitone, scomparsa da Mazara del Vallo 17 anni fa, il 1° settembre del 2004, quando aveva appena 4 anni.

Pubblicità

«Castellammare del Golfo è al fianco dei genitori di Denise Pipitone che da 17 anni, con ammirevole forza d’animo, chiedono venga fatta luce sulla scomparsa della figlia. La terribile vicenda di Denise, strappata all’affetto della famiglia, deve ottenere verità e giustizia Ci auguriamo che la mamma Piera Maggio ed il papà Pietro Pulizzi possano riabbracciare al più presto Denise e -concludono il sindaco Nicolò Rizzo ed il presidente del consiglio comunale Mario di Filippi- questo appello lanciato dal palazzo comunale, per quello è diventato un caso emblematico italiano, ribadisce la necessità di dare certezze e far trionfare verità e giustizia».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: