Notizie locali
Pubblicità
foto Di Guardo

Cronaca

A Riposto il superyacht Aquarius: ormeggio blindato, mistero sugli ospiti a bordo

Di Salvo Sessa 

C’è un fitto mistero sugli ospiti del mega yacht di lusso “Aquarius” che da ieri si trova ormeggiato alla banchina “Costanzo” del porto di Riposto (sopra, nella foto di Di Guardo). Chi sono? Tutto fa pensare si tratti di nomi importanti, di persone del jet set europeo, considerata la “blindatura” dell’area portuale, avvenuta contestualmente all’arrivo, da Positano, del super yacht battente bandiera delle Isole Cayman – lungo 92 metri e largo 13,45, che espleta servizio charter (costo 1,5 milioni di dollari a settimana) - da parte di carabinieri, polizia di Stato (compresa un’unità cinofila) e guardia costiera.

Pubblicità

Non solo, in porto c’è anche un secondo yacht, più piccolo: il “Sands”, bandiera italiana, in appoggio all’Aquarius.

Nessuna informazione sugli ospiti è, infatti, trapelata dall’agenzia marittima “Luise”, che assiste a Riposto i due yacht. Ma secondo alcune indiscrezioni, potrebbe trattarsi di qualche reale di origine araba in vacanza con la famiglia nel Mediterraneo.

L’Aquarius è di proprietà dell’imprenditore americano Steve Wynn, fondatore di una catena di “hotel-casinò” a Las Vegas, che ha un patrimonio stimato in 3,2 miliardi di dollari.

L'Aquarius può ospitare fino a 12 ospiti in 7 camere, tra cui una master suite e 6 cabine Vip. È anche in grado di trasportare fino a 31 membri dell'equipaggio a bordo per garantire un'esperienza rilassata su uno yacht di lusso. Stile senza tempo, splendidi arredi e sontuosi posti a sedere caratterizzano tutto per creare un'atmosfera elegante e confortevole.  E' anche dotato di impressionanti strutture per il tempo libero e l'intrattenimento: ascensore, piscina, beach club, eliporto, sala massaggi, piattaforma da nuoto, luci subacquee, salone di bellezza,  sono solo alcune dei confort disponibii a bordo.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: