Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Abuso d'ufficio, ex sindaco di Mazara Nicolò Cristaldi rinviato a giudizio

L’avvio del processo, in Tribunale, è stato fissato per il prossimo 23 febbraio

Di Redazione

Il gup del Tribunale di Marsala Sara Quittino ha rinviato a giudizio per abuso d’ufficio l’ex sindaco di Mazara del Vallo Nicolò Cristaldi, 71 anni, ex Msi, An, Pdl. L’avvio del processo, in Tribunale, è stato fissato per il prossimo 23 febbraio. A Cristaldi (in passato, anche presidente dell’Ars) si contesta di aver omesso di assegnare all’ufficio legale del Comune il ricorso in appello contro la sentenza con cui il Tribunale civile di Marsala aveva condannato il Comune di Mazara a versare ad Epifanio Giglio, avvocato dello stesso Comune 5.018 euro.

Pubblicità

Omettendo di costituirsi in giudizio alla prima udienza del 28 gennaio 2015, secondo l’accusa Cristaldi avrebbe procurato al Giglio un «ingiusto vantaggio». La somma era relativa a liquidazione di interessi legali, rimborso tassa annuale per l’iscrizione all’Ordine degli avvocati e spese di lite (in totale: 2.891 euro) e per liquidazione stipendi 2014, Cpdel e Inadel a carico ente, nonché Irap (in questo caso totale: 2.126 euro). Soltanto a 29 giorni dopo la notifica della sentenza che condannava il Comune a pagare, Cristaldi si è rivolto ad un legale esterno, ma ormai non c'erano più i tempi necessari per la predisposizione dell’appello. 
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: