Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Aci Castello piange Anastasia, una vita spezzata sulla strada a 25 anni

La città della provincia di Catania ancora sconvolta per la fine della ragazza molto conosciuta anche per essere la figlia del titolare di una pizzeria del posto

Di Luigi Saitta

La cittadina di Aci Castello è sconvolta per la prematura scomparsa Anastasia Curcuruto, la 25enne rimasta vittima, nella notte di ieri, di un tragico incidente avvenuto sulla Statale 114, nel tratto che collega Aci Castello a Catania. Anastasia era conosciutissima in città, per la sua bellezza, la sua maturità e per la sua voglia di vivere. La giovane, che saltuariamente lavorava come hostess, aveva aiutato il padre nella gestione di una pizzeria ad Aci Castello; congedatasi dal genitore, si era recata insieme con alcune amiche al Bellatrix, dove aveva potuto ballare e divertirsi, postando anche dei video della serata sui social. Al rientro il gravissimo incidente stradale in cui ha perso la vita. Numerosi i messaggi di cordoglio che anche in queste ore stanno continuando ad essere postati su Facebook.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: