Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Acireale, chiedevano il pizzo per comprare il panettone agli affiliati del clan Santapaola Ercolano

Arrestati i due presunti estorsori: avevano preteso 2 mila euro più gli "arretrati"

Di Redazione

Il pizzo per “comprare panettoni a tutti”, intendendo per tutti gli appartenenti al clan Santapaola Ercolano. A scoprire la tentata estorsione i poliziotti del commissariato di Acireale che coordinati dalla Dda di Catania hanno arrestato, su ordine del gip del Tribunale etneo, Salvatore Indelicato, 51 anni detto “U spiddu” e Sebastian Rosario Spina, 34 anni, detto Seby Miao. I due sono accusati a vario titolo di tentata estorsione aggravata in concorso.

Pubblicità

I due avrebbero chiesto, in modo non equivoco, al titolare di un negozio 2 mila euro per “comprare il panettone a tutti”. E non solo: minacciando in caso di rifiuto conseguenze sia fisiche nei confronti del commerciante ma anche atti contro lo stesso negozio, i due hanno chiesto oltre ai soldi di Natale anche gli “arretrati”. La vicenda è accaduta nel novembre scorso e le indagini dei poliziotti del commissariato hanno portato in poche settimane all’emissione della misura cautelare in carcere per Indelicato e per Spina che sono stati rinchiusi nel carcere di Bicocca a Catania.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA