Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Acireale, manda il figlio minorenne a chiedere il pizzo al titolare di un bar

Dopo un furto, il 36enne arrestato aveva offerto "protezione", chiedeva denaro con cadenza quotidiana

Di Redazione

Un uomo di 36 anni è stato arrestato dai carabinieri ad Acireale (Catania) con l’accusa di estorsione nei confronti del titolare di un bar della cittadina. A denunciare l’estorsione è stata la vittima, che si è rivolta ai carabinieri, che hanno colto l’uomo in flagranza di reato dopo aver ricevuto del denaro dal commerciante. Il 36enne avrebbe offerto protezione dopo un furto perpetrato nel locale nel maggio scorso. In quella circostanza la vittima aveva consegnato del denaro al 36enne, che avrebbe però iniziato a chiedere denaro per svariati motivi con cadenza quasi quotidiana. In una occasione avrebbe mandato il figlio minorenne con un messaggio vocale con la richiesta di denaro da far ascoltare alla vittima. 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA