Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Agente aggredito e ferito nell'ex Ucciardone di Palermo

«Denunciamo l’ennesimo episodio che si registra nel vecchio carcere borbonico» - dice Maurizio Mezzatesta segretario provinciale del sindacato Cnpp -

Di Redazione

Nuova aggressione nel carcere maresciallo Di Bona, ex Ucciardone, a Palermo. Un assistente capo coordinatore, in servizio all’ottava sezione, è stato offeso da un detenuto che ha cercando più volte di sfidarlo e di colpirlo con i pugni. Per evitare le scontro l’agente della polizia penitenziaria è scivolato riportato seri traumi alle ginocchia. L’assistente capo è stato soccorso dai sanitari del 118 e trasportato all’ospedale Villa Sofia. 

Pubblicità

«Denunciamo l’ennesimo episodio che si registra nel vecchio carcere borbonico - dice Maurizio Mezzatesta segretario provinciale del sindacato Cnpp - da tempo denunciamo tali episodi che si sommano a tutti i problemi di gestione che ci hanno portato allo stato di agitazione e la rottura dei tavoli con la direzione della struttura carceraria chiedendo altresì agli uffici superiori l’avvicendamento di tutti i dirigenti di polizia penitenziaria in servizio. Esprimiamo massima solidarietà al collega".
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: