Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Agguato nel centro di Vittoria, un uomo ferito a colpi di pistola

La vittima è stata trasportata in ospedale, ma non è in pericolo di vita

Di Redazione

Un uomo è stato ferito in serata con colpi di arma da fuoco, poco dopo le 19, a Vittoria. È accaduto in via Rosolino Pilo, in pieno centro cittadino. L'uomo, raggiunto da alcuni proiettili, è stato trasportato in ospedale a Vittoria; secondo i medici non sarebbe in pericolo di vita. Le indagini sono condotte dai carabinieri.  Francesco Lo Monaco, 39 anni, è stato operato e ora si trova nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Guzzardi. Non è in pericolo di vita. 
 Il sindaco, Francesco Aiello, ha chiesto la convocazione del comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica. «Accadono fatti inquietanti - ha detto il primo cittadino - La sparatoria di ieri sera è il segnale di un malessere che va prontamente individuato, studiato e affrontato. In qualunque momento e in qualunque quartiere di Vittoria, ci si può trovare di fronte a gente che spara. La nostra città ha bisogno di una vasta rete di telecamere di video sorveglianza, e, se dovesse servire, anche dell’utilizzo di droni». 

Pubblicità

Lo Monaco, nel 2005 aveva ferito a coltellate Alessandro Greco, nipote di Elio Greco, ritenuto vicino ai clan locali e cugino di Rosario Greco, l’uomo che nel luglio 20019, a bordo di un suv, aveva travolto e ucciso i due cuginetti Simone ed Alessio D’Antonio.  

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: