Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Ancora un'auto in fiamme a Gela: è toccato ad un consigliere comunale

Incendiata l’auto di Gabriele Pellegrino, imprenditore di 46 anni, consigliere comunale di Diventerà Bellissima

Di Redazione

Ancora un attentato incendiario a Gela ai danni di un consigliere comunale. In fiamme l’auto di Gabriele Pellegrino, imprenditore di 46 anni, consigliere comunale di Diventerà Bellissima. L’auto, una «Smart For Two», intestata alla sua azienda, ed in uso allo stesso consigliere, era parcheggiata sotto la sua abitazione, in via Ettore Romagnoli. L’incendio è avvenuto nel cuore della notte, intorno alle 3.30. Le fiamme hanno interessato anche una Fiat Doblò, che era parcheggiata accanto all’auto di Pellegrino. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri.

Pubblicità

Il 13 aprile scorso era stata incendiata l’auto di Alessandra Ascia, anche lei consigliere comunale che per anni ha militato nel Pd mentre dopo appena una settimana un rogo ha danneggiato l’auto dell’avvocato Anna Comandatore, ex consigliere comunale ed esponente di «Diventerà Bellissima». All’inizio di aprile erano state distrutte da un incendio due macchine del Comune di Gela. 

«Esprimo vicinanza al consigliere comunale di Gela Gabriele Pellegrino, per il vile atto intimidatorio subito. Confido nella attività degli inquirenti, affinché si faccia piena luce sulle cause dell’incendio, che comunque crea apprensione e inquietudine in una comunità già fortemente provata». Lo dice il presidente della Regione Nello Musumeci. 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: