Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Assalto no vax al pronto soccorso di Roma: "protagonista" un agrigentino

Di Redazione

E' un cinquantenne siciliano proveniente da Agrigento il no vax “liberato” da altri no vax e protagonista dell’assalto al pronto soccorso dell’ospedale Umberto I di Roma. Nell’assalto una infermiera è stata colpita con una bottigliata in testa. A riferirlo all’ANSA è stato l'assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato. «E' stata colpita durante la colluttazione e poi refertata con alcuni giorni- spiega D’Amato - l’assalto è scattato perché uno dei fermati, un uomo proveniente dalla Sicilia, era stato ricoverato in ospedale. Probabilmente nel tentativo di liberarlo». L’assessore spiega che ci sono stati dei danni: «E' stata forzata la porta d’ingresso, sono state divelte barelle e gli operatori si sono barricato dentro. I facinorosi sono però riusciti ad entrare nell’area rossa del pronto soccorso».

Pubblicità

Il siciliano di 50 anni, arrivato appositamente a Roma per manifestare, era stato fermato dalla polizia ed era stato accompagnato al pronto soccorso per un controllo. Non aveva il green pass e non voleva fare il tampone e inoltre si era rifiutato di fornire le generalità e di farsi curare. È stato così accompagnato nella sala di isolamento da Covid e a quel punto ha perso la testa cominciando a inveire contro chiunque provasse ad avvicinarsi a lui. Ovviamente – come prassi negli ambienti no vax alle prese con la sanità – ha cominciato a riprendere tutto. Poi la violenza con l’intervento di una ventina di persone che si trovava davanti al Pronto Soccorso che hanno invaso l’area di soccorso danneggiando anche diverse strutture.

L’uomo era stato fermato dalla polizia durante gli scontri a Piazza del Popolo ora è anche accusato di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità. L’ospedale sporgerà denuncia, come hanno già fatto l’infermiera che ha raccontato i fatti e i due colleghi (un uomo e una donna) aggrediti dal paziente negazionista. Il 50enne ha ferito anche due poliziotti.

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA