Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Bruciano rifiuti in cantiere della caserma dei carabinieri: 4 arresti

Si tratta di quattro operai che stavano lavorando alla ristrutturazione della caserma della stazione dei carabinieri di Santa Cristina Gela

Di Redazione

Hanno pensato di dare fuoco ai rifiuti nel cantiere per la ristrutturazione della caserma della stazione dei carabinieri di Santa Cristina Gela (Pa): quattro operai tra i 33 e i 56 anni sono stati arrestati in flagranza per «combustione illecita di rifiuti». I militari, durante i normali controlli, hanno notato una colonna di fumo nei pressi della caserma. Sono arrivati nel fabbricato di proprietà comunale e hanno trovato i muratori che stavano bruciando nel cortile della costruzione, materiale di risulta del cantiere: plastica, sacchi di cemento, materiale in ferro, pezzi di intonaco e altro; le fiamme sono state spente dagli stessi operai che sono stati portati ai domiciliari in attesa dell’udienza di convalida. 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: