Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Caso di malaria a Caltanissetta dopo un viaggio in Congo

La paziente è una donna di 45 anni rientrata da una missione umanitaria. E' ricoverata al Sant'Elia

Di Redazione

 Una donna di 45 anni, tornata da una missione umanitaria in Congo, è stata ricoverata all’ospedale Sant'Elia di Caltanissetta con una diagnosi di malaria. Due giorni fa accusato febbre, spossatezza e dolori muscolari. La provenienza da una zona endemica e i sintomi hanno subito insospettito il primario del pronto soccorso Salvatore Amico che, in seguito alla consulenza infettivologica, ha inviato le analisi all’ospedale Cervello di Palermo dove è stato appurato che la paziente aveva effettivamente contratto la malaria. 

Pubblicità

La donna, che avrebbe riferito di non aver effettuato la profilassi, è stata immediatamente sottoposta a terapia. Il farmaco, non in commercio in Italia, è stato subito reperito dal primario di Malattie infettive Giovanni Mazzola e la paziente al momento è stabile. Pare che altre due persone che si trovavano con lei in Congo avrebbero contratto la malaria e uno dei due è in condizioni particolarmente gravi. Entrambi sono stati trasportati in altri ospedali. 
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: