Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Catanese fermato dopo una rapina a mano armata in una villa di Cassibile

Il quarantenne preso dai militari dell'Arma di Siracusa è uno de componenti della banda che ha effettuato l'assalto

Di Redazione

Un catanese di 40 anni, con precedenti penali, è stato fermato dai carabinieri di Siracusa, con l’ausilio della polizia, dopo aver commesso una rapina - con altri complici armati di pistola e con passamontagna - in una villa di Cassibile. Le vittime del colpo (due giovani), dopo la fuga dei rapinatori hanno chiamato il 112. I carabinieri hanno trovato nei pressi della località Ciane un’auto con la refurtiva, abbandonata dai rapinatori che si sentivano braccati. Poco dopo, nella stessa zona, su un’altra auto è stato fermato il quarantenne, uno dei componenti della banda. 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: