Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Catania, entra in casa di una ragazza che dorme e compie atti di autoerotismo

La vittima una donna di 27 anni, il "maniaco" è un vicino di casa bengalese di 36 anni. E' accaduto nel centro storico

Di Redazione

Vede la porta di casa una ragazza aperta, entra dentro e mentre lei dorme compie atti di autoerotismo davanti il letto. E’ accaduto nel centro storico di Catania e la vittima è una ragazza catanese di 27 anni che in preda al panico è riuscita ad allontanare l’uomo e a chiamare la Polizia. La donna era rientrata a casa a tarda ora dopo il turno di lavoro presso un locale del centro e, a causa della calura estiva aveva deciso di lasciare accostata la porta di ingresso, prospiciente un balcone comune a più appartamenti, per far circolare un po’ l’aria.

Pubblicità

Tuttavia, svegliata dalle prime luci dell’alba apriva gli occhi e trovava a fianco del suo letto un uomo che la fissava e compiva atti di autoerotismo oltre che palpeggiarla ai seni quando lei ha tentato di farlo allontanare.

All’arrivo dei poliziotti la ragazza in evidente stato di shock ha raccontato l’incubo vissuto raccontando anche di avere riconosciuto l’uomo, un suo vicino di casa bengalese del quale ha dato una descrizione.

I poliziotti hanno così effettuato un controllo nell’appartamento a fianco dove c’era il “maniaco”, un uomo del Bangladesh di 36 anni che aveva indosso ancora gli abiti descritti dalla vittima. L’uomo è stato arrestato mentre la donna è stata accompagnata in ospedale in quanto in forte stato di agitazione.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA