Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Catania: era sfuggito al blitz “Picaneddu”, catturato dopo 4 giorni dai carabinieri

Vincenzo Dato arrestato dopo un tentativo di fuga nel quale ha anche urtato l'auto dei militari

Di Redazione

Carabinieri del nucleo Investigativo del comando provinciale di Catania hanno arrestato Vincenzo Dato, 45 anni, per associazione mafiosa in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dal Gip su richiesta della Dda etnea. Era irreperibile da quattro giorni, quando sfuggì al blitz dell’operazione "Picaneddu"  nei confronti di 13 persone appartenenti a un gruppo legato accusato di avere collegamenti con la "famiglia" Santapaola Ercolano di Cosa Nostra.

Pubblicità

Il ricercato è stato localizzato da militari dell’Arma a Floridia, nel Siracusano, e individuato, dopo un lungo servizio di avvistamento, sulla strada provinciale 12 mentre, a bordo di una Fiat Panda, viaggiava in compagnia di un familiare. Dato alla vista dei carabinieri, ha cercato di fuggire anche urtando l'autovettura dei militari dell’Arma, che sono comunque riusciti a bloccarlo e ad arrestarlo. Dopo l’espletamento delle formalità di rito è stato condotto nella circondariale di Catania Bicocca. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA