Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Catania, finisce la “roba” e va a rifornirsi: preso al ritorno con 400 grammi di marijuana

L'arrestato è un pregiudicato catanese di 43 anni residente nel quartiere di Zia Lisa

Di Redazione

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Fontanarossa hanno arrestato un pregiudicato catanese di 43 anni, per detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. I militari ne avevano seguito i movimenti per alcuni giorni intuendo che il pusher preferisse spacciare direttamente dalla sua abitazione di via San Jacopo – quartiere Zia Lisa – con l’aiuto di altri compari.

Pubblicità

Attività alquanto redditizia tanto che ad un certo punto, finita la mercanzia da piazzare, è dovuto uscire di casa per andarsi a rifornire. I carabinieri, pazientemente, lo hanno atteso nei pressi della propria abitazione luogo in cui si è presentato con la busta della “spesa”. Questi, riconoscendoli, ha gettato in terra la busta di plastica ed è fuggito. Azione resa vana dalla rapidità d’intervento degli operanti che sono riusciti a recuperare la busta e, dopo un breve inseguimento, a bloccarlo ed ammanettarlo.

All’interno del sacchetto sono stati rinvenuti e sequestrati 400 grammi di marijuana, già suddivisa in dosi pronte allo smercio. L’arrestato è stato trasferito in carcere così come deciso dal giudice in sede di udienza di convalida.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: