Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Un ergastolo per un omicidio compiuto nel 2013 all'interno della faida del clan di Biancavilla

Condannato Alfio Ambrogio Monforte, 52 anni, ritenuto elemento di spicco appartenente al gruppo mafioso «Mazzaglia-Toscano Tomasello»

Di Redazione

La prima Corte d’Assise di Catania, presieduta da Sebastiano Mignemi, ha condannato all’ergastolo Alfio Ambrogio Monforte, 52 anni, ritenuto elemento di spicco appartenente al gruppo mafioso «Mazzaglia-Toscano Tomasello» di Biancavilla, per l’omicidio di Alfredo Maglia, anch’egli ritenuto appartenente allo stesso gruppo mafioso.

Pubblicità

Il delitto, commesso il 13 ottobre del 2013, sarebbe avvenuto per contrasti all’interno dello stesso clan. La vittima fu assassinata con diversi colpi di arma da fuoco e il suo corpo fu trovato dentro una minicar parcheggiata nel garage della sua abitazione ad Adrano

A Monforte è stata contestata l’aggravante di avere agito con la finalità di rafforzare gli interessi criminali della consorteria mafiosa di appartenenza. 

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA