Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Compra un locale violando il Codice antimafia: denunciato dalla GdF

Aveva acquistato con 38 mila euro un locale commerciale senza darne comunicazione ai militari del nucleo di polizia economico e finanziaria

Di Redazione

Condannato per associazione mafiosa, rapina, porto abusivo d’armi e sequestro di persona, sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno per un anno, è stato denunciato dalla Guardia di finanza per avere acquistato con 38 mila euro un locale commerciale senza darne comunicazione ai militari del nucleo di polizia economico e finanziaria, come prevede il Codice antimafia. 
Le indagini sono state svolte dai militari di Partinico, nel Palermitano, e hanno avuto origine da un’analisi operativa di rischio, elaborata dal Servizio centrale investigazione criminalità organizzata finalizzata ad intercettare e far emergere forme di inquinamento dell’economia reale da parte delle organizzazioni criminali che, sfruttando la crisi pandemica, cercano di infiltrarsi nel mercato legale con lo scopo di percepire finanziamenti pubblici. È scattata così la denuncia per violazione del Codice antimafia che prevede la reclusione da due a sei anni e la multa da diecimila a ventimila euro. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: