Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Con un autocarro in prestito rubano due auto: beccati dai carabinieri

Denunciati due catanesi sessantenni. L'autocarro è stato restituito al proprietario che era ignaro di tutto

Di Redazione

I Carabinieri della Stazione di Piazza Dante hanno denunciato due catanesi di 67 e 64 anni poiché gravemente indiziati di furto, ricettazione e appropriazione indebita. I militari, impegnati in un servizio di contrasto all’illegalità diffusa ed in particolare dei reati contro il patrimonio, hanno deciso di sottoporre a controllo, in via Zia Lisa, un autocarro con gru con a bordo i due uomini. Ad insospettire i carabinieri è stata la circostanza che la gru trasportasse un’autovettura posizionata però in modo inconsueto all’interno del cassone.

Pubblicità

All’esito degli accertamenti svolti nell’immediatezza i militari hanno constatato che si trattava dello stesso veicolo da lavoro utilizzato nella stessa mattinata per asportare, dalla pubblica via, un’altra vettura lasciata in sosta la sera precedente da una cittadina che ne aveva poi denunciato il furto. Le fasi del predetto furto sono state immortalate dalle telecamere di un sistema di videosorveglianza presente in zona e la visione delle relative immagini ha consentito ai carabinieri di ricondurre ai due uomini la responsabilità di entrambi i furti. L’autocarro è stato poi restituito all’ignaro proprietario, al quale era stato chiesto in prestito dai due uomini per assolvere ben altri “compiti”. 
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: