Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Condannati 5 esponenti del clan Bronx di Siracusa

 Sono accusati di associazione a delinquere finalizzata al traffico di droga.

Di Redazione

La Corte di Appello di Catania ha condannato cinque presunti esponenti del clan Bronx di Siracusa accusati di associazione a delinquere finalizzata al traffico di droga. I giudici hanno inflitto dodici anni di reclusione a Giuseppe Scordino; 8 anni e 10 mesi a Giuseppe Capodieci; 7 anni e 3 mesi a Carmelo Nillo; 7 anni e 4 mesi a Francesco Salemi, 52 anni; 5 anni per Francesco Capodieci, ex capo del clan, diventato collaboratore di giustizia. L’inchiesta Bronx, coordinata dalla Procura distrettuale antimafia di Catania, ha scoperto un traffico di droga in un quartiere della zona nord di Siracusa. Un gruppo ben organizzato con vedette che avrebbero segnalato l’arrivo delle forze dell’ordine nella zona di spaccio. 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: