Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Dieci rapine in un mese a giovani vittime: arrestato a Palermo

F.G. di 27 anni, è accusato di aver minacciato con pistola e coltello le sue vittime per rapinarle del denaro; in alcuni casi pretendeva che prelevassero soldi al bancomat

Di Redazione

La squadra mobile di Palermo ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico F.G. di 27 anni, accusato di avere messo a segno 10 rapine tra il 21 giugno e il 31 luglio di quest’anno. Il giovane è accusato di porto abusivo di arma e di indebito utilizzo di carte bancomat o di credito. Secondo gli inquirenti, una volta individuata la vittima, soprattutto giovani che si trovavano in strade isolate, l’avrebbe avvicinata minacciandola con pistola o coltello, facendosi consegnare i soldi. Poi, sempre sotto la minaccia delle armi, avrebbe scortato le vittime presso gli sportelli bancomat, costringendoli a prelevare ulteriori somme di denaro. In alcuni casi, sottraendo pure la carta bancomat, avrebbe effettuato diversi acquisti, comprando sigarette, abbigliamento e persino dolci. Complessivamente avrebbe portato via alle vittime 4.500 euro, oltre che un I-phone di ultimissima generazione. 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: