Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

«Dovevo comprare i panini«, ed evade tre volte in due giorni dai domiciliari

Costretto a casa per una condanna per scippo, usciva  in due giorni dai carabinieri di Palagonia

Di Redazione

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia e della Stazione di Palagonia, hanno arrestato il 33enne Carmelo Calcagno, del posto, responsabile di due episodi di evasione. Calcagno mercoledì 7 luglio, era stato già arrestato per l'esecuzione di un'ordinanza restrittiva agli arresti domiciliari dovuta ad uno scippo ai danni di una signora palagonese di 66 anni, rimasta ferita in seguito alla caduta provocatale.

Pubblicità

Calcagno, però, nel tardo pomeriggio della stessa giornata, ha deciso di uscire da casa e si è allontanato indossando un cappellino nel tentativo di "nascondersi" agli occhi delle forze dell'ordine. Invece i carabinieri hanno seguito ogni suo passo e, pur non risuscendo a bloccarlo nell'immediatezza della sua "passeggiata", ne hanno pazientemente atteso il suo rientro in casa e infatti, sceso in tutta fretta dal lato passeggero di un’autovettura, ha immediatamente raggiunto con un balzo il balcone della propria abitazione di via Circonvallazione, finendo tra le braccia dei militari che lo stavano attendendo.

Il giorno dopo, giovedì 8, intorno alle 12, stessa scenetta, con Calcagno che si è allontanato da casa per gli affari suoi "seguito" a distanza dai carabinieri.

Stavolta l’attesa dei militari è durata una ventina di minuti circa, fino a quando è stato vistio nascondersi fra due auto pronto a scavalcare nuovamente la ringhiera di casa, ma stavolta i carabinieri non gliel’hanno permesso arrestandolo prima.

Lui ha dichiarato di essersi allontanato per andare a comprare dei “panini”. Dopo aver espletato le formalità di rito è stato nuovamente posto agli arresti domiciliari.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: