Notizie locali
Pubblicità
FOTO DA FACEBOOK

Cronaca

E' allerta meteo, piove su tutta la Sicilia: raccomandata massima prudenza

Gravi disagi nella notte a Palermo e provincia, scuole chiude in diversi Comuni del Messinese e del Catanese

Di Redazione

Piove su tutta la Sicilia, come previsto dalle previsioni del tempo e soprattutto come annunciato dai vari allerta meteo lanciati ieri dalla Protezione civile nazionale e regionale. Le precipitazioni riguardano tutta l'Isola, ma è la zona Nord orientale della Trinacria quella che è interessata da un avviso arancione per rischio meteo idrogeologico-idraulico. Già ieri sera a Palermo e provincia sono arrivati forti temporali che hanno creato grossi disagi. La perturbazione oggi interesserà soprattutto la zona tirrenica e quella ionica della Sicilia con rovesci temporaleschi a tratti intensi.

Pubblicità

Sui settori ionici della Sicilia orientale le previsioni parlano di possibilità di fenomeni di precipitazioni diffuse a prevalente carattere di rovescio o temporale, anche di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e raffiche di vento, anche a Catania.

Ieri sera l’Amministrazione Comunale etnea ha invitato i cittadini alla massima prudenza, richiamandosi alle raccomandazioni diffuse dalla Protezione Civile regionale: non spostarsi da casa se non strettamente necessario; evitare i sottopassi; non utilizzare mezzi a due ruote; abbandonare per tempo le abitazioni precarie soprattutto se ubicati a ridosso degli alvei di fiumi o torrenti; non sostare in prossimità di aree che potrebbero dare origine a colate rapide di fango e crolli di blocchi rocciosi. 

Tutte cose che già ieri sera si sono verificate nel Palermitano. La borgata marinara di Mondello è stata maggiormente interessata dal maltempo. In particolare a Partanna Mondello le strade si sono trasformate in fiume di acqua e fango, che hanno invaso alcune abitazioni. Una frana si è verificata in via Grotte dove i Vigili del Fuoco sono impegnati per liberare le strade e cercare di soccorrere i residenti intrappolati nelle proprie auto.

 

 

Allagamenti anche lungo le principali vie cittadine, in via Messina Marine, lungo viale della Regione siciliana, in via Francesco Crispi, in corso Calatafimi e in via Ugo la Malfa, ma anche allo Zen.  Allagati anche diversi tratti dell’autostrada A19 Palermo-Catania e A29 Palermo-Mazara del Vallo. E non è stata risparmiata neanche la provincia. Allagamenti sono stati registrati a Termini Imerese, nella parte bassa della città, lungo via Salemi Oddo, e nei pressi dell’area portuale. L’acqua ha sommerso tratti della strada di collegamento tra la città e l’area industriale. Disagi anche a Trabia, lungo la litoranea, a Isola delle Femmine. Allagamenti e smottamenti anche nella zona di San Vito, a Makari, in provincia di Trapani. 

Oggi nel Messinese e nel Catanese in diversi Comuni le scuole sono chiude per ordinanze sindacali emesse nella serata di ieri dopo la diffusione degli allerta meteo della Protezione civile.

Il maltempo, con forti mareggiate che flagellano porti e spiagge, ha isolato anche  le Eolie. Aliscafi e traghetti sono fermi nei porti da ieri pomeriggio. Nella serata di ieri la nave della spazzatura della Green Fleet che era attraccata a Lipari ha dovuto lasciare il porto e mettersi in una zona dell’isola maggiormente riparata. 

In alcune zone della più grande delle isole delle Eolie, il mare si è portato via la spiaggia e in alcuni punti a Canneto e Acquacalda ha raggiunto anche le abitazioni. Per il forte vento che soffia da nord est anche le isole minori si ritrovano a fare i conti con la violenza del mare mentre le piogge abbondanti hanno creato disagi nelle strade, con il sindaco di Lipari, Marco Giorgianni ha rilanciato l’allerta meteo emessa dalla Protezione civile.

Nel messinese, una frana ha causato l’interruzione della viabilità e l'isolamento di numerose abitazioni in contrada Pietrami Alcara li Fusi. La caduta di un masso sulla strada provinciale 21 di Agira, in provincia di Enna. ha causato la chiusura temporanea della strada. Allagamenti anche a Brolo e nel comune di Oliveri dove si segnalano anche cantine di alcune case invase dall’acqua. Dissesto stradale sulla strada provinciale 161 Sant'Agata di Militello-Alcari Li Fusi: qui i tecnici stanno valutando il pericolo di cedimento di un muro di contenimento sotto la sede stradale.  

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA