Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Etna, modesto trabocco lavico dal cratere di Sud-Est

Lo rende noto l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, Osservatorio Etneo, di Catania

Di Redazione

Un modesto trabocco lavico è visibile dal cratere di Sud-Est dell’Etna che fluisce in zona sommitale in direzione Ovest-Sud Ovest, mentre prosegue l'incremento dell’ampiezza media del tremore vulcanico che ha raggiunto la base di valori considerati di livello elevato. Lo rende noto l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, Osservatorio Etneo, di Catania.

Pubblicità

 

 

Le sorgenti del tremore permangono nell’area del cratere di Sud Est, ad una quota di circa 2.800 metri sopra il livello del mare. L’attività infrasonica ha mostrato un ulteriore incremento nel tasso di accadimento degli eventi e nella loro ampiezza. Gli eventi infrasonici sono localizzati al cratere di Sud Est. Le reti di monitoraggio delle deformazioni del suolo non mostrano variazioni significative. 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: