Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Giornata di sbarchi in Sicilia: nuovi arrivi a Lampedusa e a Messina

Nell'hotspot dell'isola delle Pelagie ci sono ancora quasi 400 persone

Di Redazione

Giornata intensa di sbarchi di migranti in Sicilia. A Lampedusa sono stati 15, tra la scorsa notte e stamattina, gli approdi registrati per un totale di 306 persone. Gli ultimi ad essere arrivati sono 54 i migranti intercettati e bloccati mentre erano su imbarcazioni che facevano rotta verso Lampedusa. Sulla prima erano in 33, fra cui 6 donne. Sulla seconda c'erano 15 uomini, 2 donne e 4 minorenni. Entrambi i natanti sarebbero partiti ieri mattina da Sidimansour, in Tunisia. 

Pubblicità

Ed è corsa contro il tempo a Lampedusa per svuotare l’hotspot di contrada Imbriacola tornato a riempirsi dopo la nuova ondata di sbarchi che nelle ultime ore, dopo giorni di tregua dovuta alle cattive condizioni meteo, ha interessato l’isola. Trecento migranti si sono lasciati alle spalle stamani la struttura su disposizione della Prefettura di Agrigento e d’intesa con il Viminale. A bordo della nave Paolo Veronese giungeranno in serata a Porto Empedocle per poi essere distribuiti in diversi centri di accoglienza. Nel centro di contrada Imbriacola restano quasi 400 migranti, a fronte di una capienza di 350 posti. 

E', sempre stamattina, al mollo Norimberga a Messina è attraccata la nave Open Arms Uno, con a bordo 99 di migranti, compresi alcuni minorenni, che sono stati soccorsi nei giorni scorsi nel canale di Sicilia. La maggior parte proviene da Egitto e Bangladesh, ma ci sono anche persone originarie di Sudan, Nigeria, Marocco, Pakistan, Siria e Chad. 
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: