Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Il traghetto Genova Palermo attracca in Sicilia con 19 ore di ritardo, passeggeri esasperati

Alcuni viaggiatori hanno anche preannunciato una richiesta di risarcimento alla compagnia Grandi Navi Veloci

Di Redazione

Disagi al porto di Palermo per il traghetto della Grandi Navi Veloci che giungerà alle 12 da Genova con oltre 19 ore di ritardo. L’arrivo era previsto per le 17.30 di ieri. Nei giorni scorsi lo stesso traghetto era arrivato alle 23. Tante le proteste dei passeggeri, esasperati dall'attesa. Alcuni hanno anche preannunciato una richiesta di risarcimento. Gli uomini della Capitaneria di porto a Genova hanno mediato tra i passeggeri inferociti e la compagnia.

Pubblicità

«A causa di un’avaria all’impianto di refrigerazione di uno dei motori principali del traghetto Excelsior, si è dovuto procedere a lavori di manutenzione durati alcune ore che hanno poi reso necessaria la ripianificazione di alcuni viaggi anche attraverso l’impiego di un’altra unità della flotta» ha fatto sapere dal canto suo la Gnv.

«Tutti i passeggeri coinvolti sono stati prontamente informati e aggiornati tramite i canali di contatto indicati in sede di prenotazione ed è stata data loro massima assistenza, nel pieno rispetto delle normativa vigente - si legge nella nota della compagnia -. Ai passeggeri in attesa, che non erano raggiungibili al momento della comunicazione o comunque già in viaggio, è stato offerto il pernottamento gratuito su un’altra unità della flotta. Tutte le altre navi impiegate sulle linee da e verso Palermo proseguono regolarmente il loro itinerario». 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA