Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Il dossier del Viminale: in un anno +128% di sbarchi e 105 femminicidi

Presentato a Palermo il rapporto che prende in esame un anno di attività e di iniziative di tutte le componenti del Viminate

Di Redazione

Ecco alcuni dati del dossier del Viminate diffusi oggi a Palermo per la tradizionale riunione del 15 agosto del Comitato nazionale per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduto straordinariamente in Sicilia dal ministro degli Interni Luciana Lamorgese. Il dossier del ministro - che prende in esame un anno di attività e di iniziative di tutte le componenti del Viminate  - contiene diverse statistiche sui reati e sui fenomeni criminali in Italia.

Pubblicità

SBARCHI

Rispetto all’anno precedente da agosto 2020 a luglio 2021 sono sbarcati in Italia 49.280 migranti, il 128 % in più dell’anno precedente. I minori non accompagnati sono stati 7.843 (+155,26%). Gli scafisti arrestati sono stati 147. Gli sbarchi autonomi hanno riguardato 40.727 persone mentre le persone soccorse in area Sar sono state 8553 (soccorsi da Ong 4239). Nell’anno precdente erano arrivati 21.616 migranti e dall’agosto 2018 al luglio 2019 erano sbarcate 8691 persone. Il paese da cui partono più barconi è la Libia (45,3%) seguito da Tunisia (35,9%) poi Turchia, Algeria, Grecia, Egitto e Montenegro.

CONTROLLI ANTICOVID 

 Dall’11 marzo 2020 al 31 luglio 2021 nell’ambito dei controlli per contenere la diffusione del covid-19 sono state controllate 49.590.468 persone e ne sono state sanzionate 720.918 per violazioni alle normative anti-contagio. I denunciati per violazione della quarantena sono stati 5833, altri 5864 per false attestazioni. Gli esercizi commerciali controllati sono stati oltre 11 milioni e i titolari sanzionati 26.374. Chiuse 7480 attività commerciali.

FEMMINICIDI

In un anno da agosto 2020 a luglio 2021 sono state uccise 105 donne il 38% degli omicidi volontari.  Rispetto all’anno precedente c'è un calo del 13,9%. Gli omicidi compiuti dal partner o dall’ex sono stati 62. Le denunce per stalking sono state 15.989 e il 74% ha come vittime le donne. 

OMICIDI E ALTRI DELITTI

Dal primo agosto 2020 al 31 luglio 2021 sono state uccise in Italia 276 persone (-6,4% rispetto all’anno precedente).Tredici omicidi sono attribuiti alla criminalità organizzata. Le rapine sono state 19.975 (in calo), i furti 730.061 (in calo), le truffe 155.242 ( aumentate del 16,25 %). I delitti informatici sono stati 202.183 il 27.35% in più dell’anno precedente. 

PERSONE SCOMPARSE

Dall’agosto 2020 al luglio 2021 in Italia è stata denunciata la scomparsa di 17.156 persone e di queste 8593 sono state ritrovate. I minori scomparsi sono stati 10.505 di cui 4208 ritrovati.  

GIORNALISTI MINACCIATI

Nei primi sei mesi del 2021 sono stati minacciati 110 giornalisti. Di questi 55 hanno ricevuto minacce via web. Nel primo semestre del 2020 erano stati 99. La regione dove ci sono state più denunce è il Lazio (26), seguito da Sicilia (16), Lombardia (13), Campania (10) e Calabria (7). 

LATITANTI

In un anno da agosto 2020 a luglio di quest’anno ci sono state 179 operazioni contro la criminalità organizzata e sono stati arrestati 45 latitanti. I sequestri di beni sono stati 8.785 (per un valore di 1.905 mln di euro) e le confische 4.246 (1.731 mln di euro). Per mafia sono stati sciolti 10 comuni e prorogate 20 gestioni commissariali. Gli accessi ispettivi sono stati 15. Le interdittive antimafia adottate sono state 2.263.

ATTACCHI INFORMATICI

Dall’1 agosto 2020 al 31 luglio 2021 ci sono stati 4938 attacchi informatici. Nell’anno precedente erano stati 460. I siti di pedopornografia presenti in black list sono stati 2490. Nell’ambito della sicurezza informatica per pedopornografia sono state fatte 1317 perquisizoni, 144 arresti e sono state denunciate 1541 persone. 

INCENDI

Da agosto 2020 a luglio scorso i vigili del fuoco sono intervenuti in 104.176 casi di incendi di vegetazione.  Gli interventi per altri incendi ed esplosioni sono stati 215.489. Sono stati 44.877 gli interventi per incidenti stradali, 34.822 per danni idrici o idrogeologici. Gli interventi dei vigili del fuoco per l'emergenza covid sono stati 4.005.

 


 

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: