Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Incendio, rogo doloso danneggia la spiaggia di San Teodoro a Marsala

È una delle più frequentate del versante nord marsalese e solitamente il Primo Maggio è meta di parecchi gitanti. 

Di Redazione

Un incendio di probabile origine dolosa ha ridotto in cenere il canneto accanto la spiaggia di San Teodoro nello Stagnone di Marsala, danneggiando anche la battigia. «Un gesto incivile - commenta l’assessore comunale Michele Milazzo - che comporterà dei ritardi nella pulizia della spiaggia, che, peraltro, come da programma, sarebbe avvenuta questa settimana. Quanto accaduto, purtroppo, causerà dei ritardi, perché siamo di fronte a materiali combusti che necessitano di un trattamento e di una procedura che prevedono tempi di smaltimento più lunghi».

Pubblicità

«Siamo di fronte a gesti che danneggiano l’ambiente e l’intera collettività. Come amministrazione - prosegue Milazzo - in queste due prime stagioni estive del nostro mandato, siamo riusciti a programmare e ad anticipare la pulizia delle spiagge per renderle più decorose e accoglienti in vista della bella stagione. Un lavoro che ci viene riconosciuto anche dagli operatori e dai gestori dei lidi. Continueremo a lavorare in questa direzione senza lasciarci scoraggiare da gesti incivili». 

La spiaggia di San Teodoro, a meno di un chilometro a sud della foce del fiume Birgi, in estate è una delle più frequentate del versante nord marsalese e solitamente il Primo Maggio è meta di parecchi gitanti. 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA