Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Incendio doloso sulla montagna di Erice, evacuate case minacciate dal fuoco

Le fiamme, alimentate dallo scirocco, sarebbero partite vicino alla stazione della funivia. I Canadair non possono intervenire per le forti raffiche

Di Redazione

Un vasto incendio, alimentato dal forte vento di Scirocco, sta interessando la montagna di Erice.  Le fiamme sarebbero partite vicino alla stazione della funivia. Il rogo sta minacciando le case di via Pola, alcune delle quali sono state evacuate, e le abitazioni di contrada di Martogna. 

Pubblicità

Vigili del fuoco, volontari della Protezione civile, polizia municipale e operai del Comune stanno operando nella zona. La polizia ha bloccato la strada provinciale per la Vetta. La sala crisi della Prefettura ha allertato l’aeronautica militare per chiedere l’intervento di mezzi aerei.

L’incendio, secondo i vigili del fuoco, è certamente di origine dolosa. Le fiamme, alimentate dal forte vento di scirocco, sono avanzate in più punti anche se sono state in parte rallentate dai viali parafuoco. Nella zona sono in azione diverse squadre dei vigili del fuoco, giunte anche da Palermo e da Agrigento, e un elicottero. E’ stato chiesto l’intervento di due Canadair, decollati dalla base di Lamezia Terme, ma i mezzi aerei in questo momento non sono in condizione di operare a causa delle forti raffiche di vento. Le case di Via Pola e di contrada Martogna, che sono state evacuate per precauzione, continuano ad essere minacciate dalle fiamme. 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: