Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Incendio nella notte in una palazzina ad Adrano: morto un uomo e la moglie resta ferita

La donna è riuscita a salvarsi uscendo fuori in balcone. Ancora sconosciute le cause del rogo

Di Redazione

Un uomo di 51 anni, Luigi Vivona, ha perso la vita e la moglie di 49 anni è rimasta ferita in un incendio divampato la notte scorsa ad Adrano in una palazzina di quattro piani al civico 57 di via Cariola. Pare che le fiamme siano divampate dal primo piano per poi raggiungere il secondo piano dell'abitazione dove la coppia dormiva. La donna, che ha fatto in tempo ad uscire fuori in balcone, è stata salvata dai Vigili del Fuoco del Distaccamento di Adrano insieme a diversi messi di supporto inviati dalla Sede Centrale del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Catania. Il rogo è divampato intorno all'1 di notte.

Pubblicità

Il corpo di Vivona è stato trovato in camera da letto, mentre la moglie è stata soccorsa sul ballatoio della stessa camera. La donna, con diverse ustioni sul corpo, è stata consegnata ai sanitari del Servizio 118, interventi sul posto con tre ambulanze, che l'hanno trasportata in ospedale.

A dare l'allarme è stata una vicina di casa, allertata a sua volta dalla figlia della coppia che, rincasata nottetempo, appena aperta la porta d'ingresso, è stata investita dal denso fumo che si era già sviluppato all'interno dell'appartamento e vedeva fuggire all'esterno il cane della coppia. Sul posto è intervenuto anche personale della Polizia di Stato del Commissariato di Adrano e della Sezione scientifica. Le cause dell'incendio sono in corso di accertamento.

L'intera costruzione è stata dichiarata inagibile fino all'esecuzione di ulteriori verifiche dei danni alle strutture e agli impianti.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: